Advertisement

Mercury 13 pp 245-255 | Cite as

Epilogo. Seggiolino di sinistra

  • Martha Ackmann
Part of the I blu book series (BLU)

Riassunto

Per quanto fosse elettrizzata dal lancio di Sally Ride, Jerri Sloan Truhill sapeva che rimaneva da varcare ancora una soglia della NASA: il seggiolino di sinistra. Mrs Truhill voleva vedere un comandante donna sullo Space Shuttle, un’esponente del sesso femminile a capo di una missione nello spazio cosmico. Perfino dopo centoventicinque missioni, spalmate sull’arco di quattro decenni, la NASA ancora non aveva mai scelto un comandante donna. Sally Ride era stata una specialista di missione, una scienziata che conduceva esperimenti e ricerche a bordo della navetta. Non aveva alcuna responsabilità nel pilotare il veicolo spaziale né, come disse Sarah Gorelick Ratley, le spettava “alcuna parte del divertimento”. “Vogliamo vedere una donna alla guida dell’autobus, non seduta dietro”, fu il commento di Mrs Truhill. Jerri Truhill era rimasta in contatto con la propria compagna di test alla Lovelace, “B” Steadman, cosÌ come con Janey Hart e con alcune delle altre donne del Mercury 13, e tutte quante si erano solennemente ripromesse di perorare la faccenda in pubblico fino a che la NASA non si fosse decisa a nominare un comandante donna. Le aviatrici vedevano in una donna seduta sul seggiolino di sinistra la realizzazione personale dei loro sogni, nonché il proprio lascito perpetuo [1].

Preview

Unable to display preview. Download preview PDF.

Unable to display preview. Download preview PDF.

Copyright information

© Springer-Verlag Italia, Milano 2011

Authors and Affiliations

  • Martha Ackmann
    • 1
  1. 1.Mount Holyoke CollegeUSA

Personalised recommendations