Advertisement

Un piccolo libro sulle bolle di sapone

  • Michele Emmer
Conference paper
Part of the Matematica e cultura book series (MACU)

Riassunto

La storia delle bolle di sapone molto probabilmente inizia con la lenta diffusione del sapone in Europa e con il grande interesse che le bolle di sapone, effetto collaterale della diffusione del sapone, suscitano nei bambini a partire dalle regioni del nord dell’Europa, Olanda e Germania soprattutto. Nel XVI e ancor più nel XVII secolo giocare alle bolle di sapone doveva essere un passatempo diffusissimo tra i bambini, come attestano centinaia di dipinti e incisioni, anche se in molte delle opere d’arte è il tema della bolla come simbolo della fragilità e della vanità delle ambizioni umane ad attirare l’attenzione degli artisti [1].

Preview

Unable to display preview. Download preview PDF.

Unable to display preview. Download preview PDF.

Bibliografia

  1. [1]
    M. Emmer (2009) Bolle di sapone tra arte e matematica, Bollati Boringhieri, Torino. Premio Viareggio 2010Google Scholar
  2. [2]
    I. Newton (1704) Opticks or a Treatise of the Reflections, Refractions, Inflections and Colours of light, 1a ed., LondonGoogle Scholar
  3. [3]
    J. Plateau (1873) Statique expérimentale et théorique des liquides soumis aux seules forces moléculaires, Gauthier-Villars, ParisGoogle Scholar
  4. [4]
    C. Marangon, P. Stefanelli (1873) Monografia delle bolle liquide, Tip. Pieraccini, Pisa. Estratto dalla rivista Nuovo Cimento vol. VII–VIII del 1872 e vol. IX del 1873Google Scholar
  5. [5]
    D’Arcy Wentworth Thompson (1942) On Growth and Form, Cambridge University Press, CambridgeGoogle Scholar
  6. [6]
    D’Arcy Wentworth Thompson (1887) On the Division of Space with Minimum Partitional Area, Phil. Mag. XXIV(151): 503–514Google Scholar
  7. [7]
    F. Morgan (2008) Existence of Least-perimeter Partitions, Philosophical Magazine Letters 88(9): 647–650CrossRefGoogle Scholar

Copyright information

© Springer-Verlag Italia 2011

Authors and Affiliations

  • Michele Emmer
    • 1
  1. 1.Dipartimento di MatematicaUniversità “La Sapienza” di RomaRoma

Personalised recommendations