Advertisement

Gene Lac va al giornale

  • Giovanni Sabato
Part of the i blu book series (BLU)

Estratto

Solo la mamma mi chiamava ancora Gennaro Lattanzio. Per tutti gli altri, dopo tredici anni nel laboratorio di genetica molecolare alľUniversità di Napoli, e altrettante borse di studio che-per-ades-so-ci-arrangiamo-così-poi-forse-chissà, io ero ľoperoso Gene Lac. Tredici borse consecutive, e mi ero visto passare davanti una sfilza di concorsi a ricercatore innumerevole come i tanti bus arancioni che ogni mattina sfilavano inutili alla fermata, prima che arrivasse il mio 316/c a portarmi in laboratorio. Ľautobus, con la santa pazienza, alla fine passava. Ci si stringeva alla meglio e c’era posto per tutti. Ai concorsi invece il posto era uno solo, e imman-cabilmente arrivava qualcuno a soffiarmelo da sotto il naso. Ma che volete, quel lavoro mi piaceva ancora troppo per mandare tutto alla malora. Ormai mi ci ero abituato, e avevo risolto in altro modo: abbandonate le ambizioni al posto fisso, mi ero guadagnato un ruolo da borsista perenne.

Preview

Unable to display preview. Download preview PDF.

Unable to display preview. Download preview PDF.

Copyright information

© Springer-Verlag Italia, Milano 2007

Authors and Affiliations

  • Giovanni Sabato

There are no affiliations available

Personalised recommendations