Advertisement

The Multi-interpretable Nature of Lawfulness in a National Framework

  • Anna SimonatiEmail author
Chapter

Abstract

This chapter explores lawfulness in the Italian context, where it is a ‘fluid’ value. Despite the Italian constitution providing a rigid foundation for public administration, a level of flexibility is found within the processes of governance exercised by both the executive and legislature. In effect, the instruments of state comply with the general principles in place as well as the rules in force. This allows at least three different conceptions of lawfulness, depending on how strongly the rules are able to influence the structure and content of the administrative measures. An element of complexity characterizes the relationship between lawfulness and the corollaries of the principle of good administration; the possible existence of discretionary power is also important from the point of view of judicial review. The increasingly close link between public and private law and the introduction of ‘new’ sources of law are the last (but not least) pieces of a kaleidoscopic puzzle.

Keywords

Lawfulness Plurality of legal sources Good administration Quality of governance 

References

  1. Abbamonte, G. (1991). La funzione amministrativa tra riservatezza e trasparenza. Introduzione al tema, in Aa.Vv., L’amministrazione pubblica tra riservatezza e trasparenza. Paper presented at the XXXV Convegno di Studi di Scienza dell’Amministrazione – Varenna, 1989, Milan, Italy,Google Scholar
  2. Alagna, S. (2010). Ristrutturazioni, privatizzazioni e liberalizzazioni dinanzi alla sfida del mercato globale. In Rivista di Diritto dell’economia dei Trasporti e dell’ambiente (p. n.p.). Italy.Google Scholar
  3. Albanesi, E. (2011a). I decreti del Governo “di natura non regolamentare”. Un percorso interpretativo. In M. Cartabia, E. Lamarque, & P. Tanzarella (Eds.), Gli atti normativi del Governo tra Corte costituzionale e giudici (p. 169 ff.). Turin, Italy.Google Scholar
  4. Albanesi, E. (2011b). La banca dati normattiva e gli atti normativi non numerati. In N. Lupo (Ed.), Taglialeggi e normattiva tra luci e ombre (pp. 225–232). Padua, Italy.Google Scholar
  5. Amato, G. (1962). Rapporti fra norme primarie e secondarie (aspetti problematici). Milan, Italy: Giuffrè.Google Scholar
  6. Arena, G. (2006). Trasparenza amministrativa. In S. Cassese (Ed.), Dizionario di diritto pubblico. Milan, Italy.Google Scholar
  7. Astone, F., & Martines, F. (2016). Principio di legalità ed attività di diritto privato delle amministrazioni pubbliche (The Principle of legality and the activities of private law of the public administration). Diritto dell’economia, (1), 109–126.Google Scholar
  8. Bassi, N. (2001). Principio di legalità e poteri amministrativi impliciti. Milan, Italy: Giuffrè.Google Scholar
  9. Batistoni Ferrara, F. (2005). Una nuova fonte di produzione normativa: i decreti minusteriali non aventi natura regolamentare. Rivista di diritto tributario, 10, 1123–1127.Google Scholar
  10. Battini, S. (2006). La disciplina delle mansioni dei dipendenti pubblici: per una “privatizzazione sostenibile”. Giornale di diritto amministrativo, 12, 1382–1387.Google Scholar
  11. Benvenuti, F. (1975). Per un diritto amministrativo paritario. In Aa.Vv. (Ed.), Scritti in memoria di Enrico Guicciardi (p. 816ff.). Padua, Italy: Cedam.Google Scholar
  12. Bin, R. (2004). “Problemi legislativi e interpretativi nella definizione delle materie di competenza regionale”—Rileggendo Livio Paladin dopo la riforma del Titolo V. In Aa.Vv. (Ed.), Scritti in memoria di Livio Paladin (p. 304ff.). Naples, Italy.Google Scholar
  13. Bin, R. (2009). Soft law, no law. In A. Somma (Ed.), Soft law e hard law nelle società postmoderne (p. 31ff.). Turin, Italy: Giappichelli.Google Scholar
  14. Bombardelli, M. (2016). Il silenzio assenso tra amministrazioni e il rischio di eccesso di velocità nelle accelerazioni procedimentali. Urbanistica e appalti, 2016, 758–767.Google Scholar
  15. Bonomo, A. (2012). Informazione e pubbliche amministrazioni: dall’accesso ai documenti alla disponibilità delle informazioni (Vol. 15). Bari, Italy: Cacucci Editore Sas.Google Scholar
  16. Brocca, M. (2012). L’altra amministrazione: profili strutturali e funzionali del potere di ordinanza. Naples, Italy.Google Scholar
  17. Cardarelli, F. (2015). Amministrazione digitale, trasparenza e principio di legalità. Diritto dell’informazione e dell’informatica, 31(2), 227–273.Google Scholar
  18. Carinci, F. (2006). Giurisprudenza costituzionale e cd privatizzazione del pubblico impiego. Il Lavoro nelle pubbliche amministrazioni, (3–4), 499–548.Google Scholar
  19. Carlasarre, L. (1966). Regolamenti dell’esecutivo e principio di legalità (vol. 40). Padua, Italy: Cedam.Google Scholar
  20. Carlasarre, L. (1988). Regolamento (diritto costituzionale). Enc. dir. (vol. XXXIX). Milan, Italy.Google Scholar
  21. Carlasarre, L. (1990). Legalità (principio di). Enc. giur. (vol. XVIII). Rome, Italy.Google Scholar
  22. Carloni, E. (2013). I principi del codice della trasparenza. In B. Ponti (Ed.), La trasparenza amministrativa dopo il d. lgs. 14 marzo 2013 (pp. 29–56). Rimini, Italy: Maggioli Editore.Google Scholar
  23. Casetta, E. (1957). Attività e atto amministrativo. Rivista Trimestrale Diritto Pubblico, 298 ff.Google Scholar
  24. Cattaneo, M. A. (1987). Garantismo. In G. Zaccaria (Ed.), Lessico della politica (pp. 260–269). Italy: Rome.Google Scholar
  25. Certomà, F. (2014). Nuove fattispecie in tema di silenzio amministrativo. Giornale di diritto amministrativo, (3), 322–327.Google Scholar
  26. Cheli, E. (1990). Ruolo dell’esecutivo e sviluppi recenti del potere regolamentare. Quaderni costituzionali, (1), 53–76.Google Scholar
  27. Cheli, E. (2003). La produzione normativa: sviluppo del modello costituzionale e linee di tendenza attuali. In Accademia Nazionale dei Lincei (Ed.), Lo stato della Costituzione e l’avvio della Costituzione europea (p. 127ff.). Rome, Italy: Accademia Nazionale dei Lincei.Google Scholar
  28. Civitarese Matteucci, S. (2016). Digitalisation and reforms of public administration in Italy. Italian Journal of Public Law, 8(1), 127–163.Google Scholar
  29. Continella, D. (2010). L’esecutorietà del provvedimento amministrativo ai sensi dell’art. 21-ter della L. 241/90. Quaderni amministrativi, 3, 13–15.Google Scholar
  30. Corso, G. (2010). Administrative procedures: Twenty years on. Italian Journal of Public Law, 2(2), 273–289.Google Scholar
  31. de Clementi, F. (2016). Il silenzio assenso procedimentale tra amministrazioni pubbliche e tra amministrazioni pubbliche e gestori di beni o servizi pubblici. Quaderni amministrativi, 1, 17–26.Google Scholar
  32. de Pretis, D. (2010). Italian administrative law under the influence of European law. Italian Journal of Public Law, 1, 6.Google Scholar
  33. de Siervo, U. (1992). Il potere regolamentare nell’amministrazione centrale. Bononia, Italy: Il mulino.Google Scholar
  34. Della Cananea, G., & Franchini, C. (2017). I principi dell’amministrazione europea: Con la collaborazione di Marco Macchia. Turin, Italy: G. Giappichelli Editore.Google Scholar
  35. di Cosimo, G. (2005). I regolamenti nel sistema delle fonti. In Vecchi nodi teorici e nuovo assetto costituzionale. Milan, Italy: Giuffrè.Google Scholar
  36. Fracchia, F. (2016). Legistica, AIR e VIR: tecnica legislativa, effetti invalidanti e diritti dei cittadini. Il Diritto dell’Economia, 29(1), 9–40.Google Scholar
  37. Furlan, F. (2010). La disciplina concreta del potere di ordinanza. Le regioni, (1–2), 141–156.Google Scholar
  38. Giannini, M. S. (1970). Diritto amministrativo (Vol. 1). Milan, Italy: A. Giuffrè.Google Scholar
  39. Grüner, G. (2012). Il principio di esecutorietà del provvedimento amministrativo. Naples, Italy.Google Scholar
  40. Guastini, R. (1990). Le garanzie dei diritti costituzionali e la teoria dell’interpretazione. In R. Guastini & P. Comanducci (Eds.), Analisi e diritto 1990. Ricerche di giurisprudenza analitica (p. 99). Turin, Italy.Google Scholar
  41. Guastini, R. (1992). Quindici lezioni di diritto costituzionale2 (vol. III). Turin, Italy.Google Scholar
  42. Guastini, R. (1993). Le fonti del diritto e l’interpretazione. Milan, Italy: Giuffrè.Google Scholar
  43. Guzzetta, G. (2001). Problemi ricostruttivi e profili problematici della potestà regolamentare dopo la riforma del Titolo V. Istituzioni del federalismo, 6, 1123–1148.Google Scholar
  44. Iannotta, L. (Ed.). (2003). Economia, diritto e politica nell’amministrazione di risultato. Turin, Italy.Google Scholar
  45. Immordino, M., & Police, A. (2004). Principio di legalità e amministrazione di risultati. Turin, Italy.Google Scholar
  46. Lillo, F., & Festa, G. (2003). I controlli di legittimità sugli atti amministrativi tra proposte e riforme. Il Foro Amministrativo, 4, 1472–1487.Google Scholar
  47. Macchia, M. (2013). The incidental legality review of regulations in Italy. Italian Journal of Public Law, 5(2), 261–292.Google Scholar
  48. Manganaro, F. (2012). L’evoluzione del principio di trasparenza. In F. G. Scoca (Ed.), Studi in memoria di Roberto Marrama (p. 3 ff.). Naples, Italy.Google Scholar
  49. Marazzita, G. (2011). L’irresistibile tentazione del potere di ordinanza (The irresistible temptation of the ordinance power). Osservatorio sulle fonti, 2, 1–55.Google Scholar
  50. Marcenò, V. (2011). Quando il formalismo giuridico tradisce se stesso: i decreti di natura non regolamentare, un caso di scarto tra fatto e modello normativo nel sistema delle fonti. Giurisprudenza costituzionale, 1041–1053.Google Scholar
  51. Margheri, A. (2009). La rilevazione della customer satisfaction nelle amministrazioni pubbliche. Informator, 1, 9–14.Google Scholar
  52. Marsocci, P. (2013). Gli obblighi di diffusione delle informazioni e il d. lgs. 33/2013 nell’interpretazione del modello costituzionale di amministrazione. Istituzioni del federalismo: rivista di studi giuridici e politici, (3), 687–724.Google Scholar
  53. Marzaro, P. (2016). Coordinamento tra amministrazioni e silenzio-assenso. Giustamm.it, 5, 1–15.Google Scholar
  54. Mascagni, F. (2012). Il principio di distinzione delle competenze tra politica e dirigenza è ancora in grado di garantire l’indipendenza e quindi l’imparzialità dell’attività amministrativa? Nuova Rasegna di Legislazione, Dottrina e Giurisprudenza, 1, 25–35.Google Scholar
  55. Mazza Laboccetta, A. (2015). Autorità amministrative indipendenti e principio di legalità. Diritto dell’economia, (3), 633–648.Google Scholar
  56. Melis, G. (2014). La lunga storia dei controlli: i conti separati dall’amministrazione. Rivista Trimestrale Diritto Pubblico, (2), 397–413.Google Scholar
  57. Merloni, F. (2009). Organizzazione amministrativa e garanzie dell’imparzialità. Diritto pubblico, 1, 57.Google Scholar
  58. Modugno, F. (1993). Validità (diritto costituzionale). Enc. dir (vol. XLVI). Milan, Italy.Google Scholar
  59. Monzani, S. (2014). Principio di separazione tra funzione di indirizzo politico e funzione di gestione quale valore di rango costituzionale funzionale alla realizzazione dei principi di buon andamento ed imparzialità dell’azione amministrativa (The principle of separation between political functions and management functions as a constitutional value functional to the realization of the principles of good performance and impartiality of the administration). Il Foro Amministrativo, 9, 2303–2320.Google Scholar
  60. Morbidelli, G. (2007). Il principio di legalità e i c.d. poteri impliciti. Diritto Amministrativo, 703–777.Google Scholar
  61. Morettini, S. (2011). Il soft law nelle autorità indipendenti: Procedure oscure e assenza di garanzie? www.osservatorioair.it, luglio(4).
  62. Moscarini, A. (2008). Sui decreti del Governo “di natura non regolamentare” che producono effetti normativi. Giurisprudenza costituzionale, 53(6), 5075–5108.Google Scholar
  63. Nardozzi Tonielli, G., & Carbone, S. (2011). Lo Stato da gestore di grandi imprese a referente nel loro governo. Genoa, Italy: Fondazione Ansaldo.Google Scholar
  64. Nicodemo, A. (2014). La dubbia natura delle società pubbliche “figlie” della privatizzazione: il caso ANAS (The dubious nature of public “daughters” companies of privatization: the ANAS case). Il Foro Amministrativo, 6, 1718–1732.Google Scholar
  65. Occhiena, M. (2011). I principi di pubblicità e trasparenza. In M. Renna, & F. Satta (Eds.), Studi sui principi di diritto amministrativo. Milan, Italy.Google Scholar
  66. Padula, C. (2010). Considerazioni in tema di fonti statali secondarie atipiche. Diritto pubblico, 1(2), 365–408.Google Scholar
  67. Pagliari, G. (2007). Esecutorietà. Note di commento dell’art. 21 ter, l. 7 agosto 1990, n. 241 e s.m.i. Il Foro Amministrativo, 1, 321–343.Google Scholar
  68. Pastori, G. (2009). Recent trends in Italian public administration. Italian Journal of Public Law, 1, 1–27.Google Scholar
  69. Pastori, G. (2010). The origins of law no. 241/1990 and foreign models. Italian Journal of Public Law, 2(2), 259–272.Google Scholar
  70. Pedrabissi, S. (2014). Le ordinanze sindacali “extra ordinem” e il presupposto dell’urgenza (Trade union ordinances «extra ordinem» ex art. 54, comma 4, d. lgs. 267/2000, and the assumption of urgency). Amministrare, 44(3), 409–426.Google Scholar
  71. Pellegrino, F., & Manzo, R. (2010). I controlli di legittimità e quelle sulla perfomance delle Pubbliche Amministrazioni. Peculiarità ed integrazione. Un caso di sovrapposizione nei Servizi contabilità e gestione finanziarie delle Prefetture. L’Amministrazione italiana, 11, 1458–1479.Google Scholar
  72. Pepe, G. (2012). Principi generali dell’ordinamento comunitario e attività amministrativa. Rome, Italy: Eurilink.Google Scholar
  73. Perfetti, L. R. (2008). Le riforme della L. 7 agosto 1990, n. 241 tra garanzia della legalità ed amministrazione di risultato (Vol. 6). Padua, Italy: Wolters Kluwer Italia.Google Scholar
  74. Pizzorusso, A. (1987). La disciplina dell’attività normativa del Governo. Le regioni, 330 ff.Google Scholar
  75. Polizzi, L. (2012). Viaggio nella privatizzazione del pubblico impiego: dalla legge al contratto… e ritorno. Il lavoro nelle giurisprudenza, 1, 51–56.Google Scholar
  76. Raffaele, D. (2007). Riflessioni su esecutività ed esecutorietà del provvedimento amministrativo dopo la legge n. 15 del 2005. Giustizia amministrativa, 1, 170–172.Google Scholar
  77. Rescigno, G. U. (2007). Leggi-provvedimento costituzionalmente ammesse e leggi-provvedimento costituzionalmente illegittime. Diritto pubblico, 2, 319–343.Google Scholar
  78. Rescigno, G. U. (2008a). Ancora sulle leggi-provvedimento, sperando che la Corte cambi opinione (nt. a C. cost., n. 241/2008). Giurisprudenza costituzionale, 2877–2882.Google Scholar
  79. Rescigno, G. U. (2008b). Variazioni sulle leggi-provvedimento (o meglio, sulle leggi al posto di provvedimento) (nt. a C. cost., n. 271/2008). Giurisprudenza costituzionale, (4), 3070–3071.Google Scholar
  80. Rissolio, A. (2012). Poteri di ordinanza del sindaco dopo la sentenza della Corte Costituzionale 4 aprile 2011 (City mayor’s ordinance powers after the latest judgment of the Italian Constitutional Court, n. 115 of 2011, 4th April). Foro Amministrativo, 6, 2183-2201.Google Scholar
  81. Romeo, C. (2010). Privatizzazione del pubblico impiego tra discontinuità e modernizzazione. Il lavoro nelle giurisprudenza, 7, 653–659.Google Scholar
  82. Romeo, G. (2012). A proposito del controllo di legalità. Diritto Processuale Amministrativo, 30(2), 551–568.Google Scholar
  83. Scalia, F. (2016). Il silenzio assenso nelle c.d. materie sensibili alla luce della riforma Madia. Urbanistica e appalti, 1, 11–20.Google Scholar
  84. Scoca, F. G. (2009). Administrative justice in Italy: Origins and evolution. Italian Journal of Public Law, 1, 118.Google Scholar
  85. Sortino, S. C. (2003). I controlli. Evoluzione storico-amministrativa. Controlli interni. Controlli e Corte dei conti. Prospettive – Autonomia e legittimità. Nuova rassegna di legislazione, dottrina e giurisprudenza, 10, 1221–1225.Google Scholar
  86. Spasiano, M. R. (2011). I principi di pubblicità, trasparenza e imparzialità. In M. A. Sandulli (Ed.), Codice dell’azione amministrativa (p. 89 ff.). Milan, Italy: Giuffrè Editore.Google Scholar
  87. Spuntarelli, S. (2008). Il principio di legalità e il criterio di imparzialità nell’amministrare (Vol. 1, pp. 223–255). Diritto Amministrativo.Google Scholar
  88. Tarello, G. (1989). Due volti del garantismo: Difesa della libertà e conservazione degli assetti economici (Sei inediti di Tarello, a cura di Comanducci e Guastini). In S. Castignone (Ed.), L’opera di Giovanni Tarello nella cultura giuridica contemporanea (p. 345). Bononia, Italy.Google Scholar
  89. Trimarchi Banfi, F. (2016). Canone di proporzione e “test” di proporzionalità nel diritto amministrativo. Diritto Processuale Amministrativo, 2, 361–400.Google Scholar
  90. Wright, V. (1994). Reshaping the state: The implications for public administration. West European Politics, 17(3), 102–137.CrossRefGoogle Scholar
  91. Zagrebelsky, G. (1991). Manuale di diritto costituzionale, I, Il sistema delle fonti del diritto. Turin, Italy: UTET.Google Scholar
  92. Zagrebelsky, G. (1992). Il diritto mite. Legge, diritti, giustizia. Turin, Italy: Einaudi.Google Scholar

Copyright information

© The Author(s) 2020

Authors and Affiliations

  1. 1.University of TrentoTrentoItaly

Personalised recommendations