Advertisement

matematica e cultura 2005

a cura di Michele Emmer

  • Michele Emmer

Table of contents

  1. Front Matter
    Pages I-X
  2. omaggio a Coxeter

    1. Front Matter
      Pages 1-1
    2. Michele Emmer
      Pages 3-11
  3. matematica e immagini

    1. Front Matter
      Pages 31-31
    2. Franco Ghione
      Pages 33-42
    3. Gian Marco Todesco
      Pages 43-52
  4. matematica e Venezia

    1. Front Matter
      Pages 53-53
  5. matematica e applicazioni

    1. Elisabetta Cordero
      Pages 73-88
    2. Germana Peggion
      Pages 89-97
  6. matematica e architettura

  7. matematica e educazione

    1. Front Matter
      Pages 153-153
    2. Simonetta Di Sieno, Cristina Turrini
      Pages 155-169
    3. Angela Elster, Peggy Ward
      Pages 171-185
  8. matematica e medicina

    1. Front Matter
      Pages 187-187
    2. Chiara Bertini, Luigi Preziosi
      Pages 189-198
  9. matematica e moda

    1. Front Matter
      Pages 221-221
    2. Donatella Sartorio
      Pages 223-229
  10. matematica e arte

    1. Front Matter
      Pages 231-231
    2. Martin Bálek, Jaroslav Nešetřil
      Pages 233-245
    3. Michele Emmer
      Pages 269-275
  11. matematica e teatro

    1. Front Matter
      Pages 281-281
    2. Sergio Bini/Bustric
      Pages 283-291
  12. Back Matter
    Pages 293-303

About this book

Introduction

E’ dedicato all’artista Armando Pizzinato il volume del 2005.

E si parla di arte; oltre che di Pizzinato, di Pollock, grazie alla collaborazione della Guggenheim Collection di Venezia.

E si parla di architettura, dalla topologia ai progetti di Ghery e di Renzo Piano.

E di modelli matematici per la lotta contro il cancro, contro l’AIDS.

Di come la matematica può aiutare a prevenire e intervenire.

E si parla di matematica della guerra e di come la matematica possa aiutare a proteggere l’ambiente. Nel gennaio 2005, scrivendo queste parole, diventa di grande e drammatica attualità l’utilizzo dei modelli matematici per la meteorologia. Prevedere per salvare.

Non poteva mancare Venezia. Il vetro, le murrine, grazie alla fantastica collezione di Giovanni Sarpellon.

E di quarta dimensione, di rendere visibile l’invisibile.

E alla fine, un poco di magia, grazie a Bustric.

E di tante altre cose, non dimenticando l’omaggio ed il ricordo a un grande matematico: H.S.M. ‘Donald’ Coxeter.

Keywords

Coxeter applicazioni architettura arte educazione medicina murrine veneziane teatro

Authors and affiliations

  • Michele Emmer
    • 1
  1. 1.Dipartimento di Matematica “G. Castelnuovo”Università degli Studi “La Sapienza”Roma

Bibliographic information

Industry Sectors
Aerospace