Advertisement

Lettera Matematica Pristem

, Volume 2013, Issue 87, pp 28–33 | Cite as

Il ruolo delle biblioteche e le trasformazioni nella comunicazione scientifica

  • Giovanni Solimine
Interventi
  • 5 Downloads

Preview

Unable to display preview. Download preview PDF.

Unable to display preview. Download preview PDF.

Note

  1. [1]
    Cfr. Salarelli A., “Le patologie da eccesso di informazione: l’«information overload»”, in Id., Bit-à-brac. Informazione e biblioteche nell’era digitale, Diabasis, Reggio Emilia, 2004, pp. 43–63.Google Scholar
  2. [2]
    Cfr. Metitieri F., Il grande inganno del Web 2.0, Laterza, Roma-Bari, 2009, pp. 3–6.Google Scholar
  3. [3]
    Si vedano le interessanti considerazioni proposte in Mauri C., Leggere in digitale, AIB, Roma, 2012 e in Ferri P., La scuola digitale. Come le nuove tecnologie cambiano la formazione, Bruno Mondadori, Milano, 2008.Google Scholar
  4. [4]
    Oltre ai contributi citati nella nota precedente, si vedano in proposito Roncaglia G., “Leggere in formato digitale”, in Le teche della lettura, a cura di Claudio Gamba — Maria Laura Trapletti, Editrice Bibliografica, Milano, 2006, pp. 82–90; Mussinelli C., “Cultura e intrattenimento nel mondo digitale. Una ricerca dell’Osservatorio sui contenuti digitali del-l’AIE”, Libri e riviste d’Italia, 5 n.s. (2009), n. 1–5, pp. 49–65; Levy R., “You have to understand words…but not read them: young children becoming readers in a digital age”, Journal of research in reading, 32 (2009), n. 1, p. 75–91; Ferri P., La scuola digitale, cit.; Wolf M., Proust e il calamaro. Storia e scienza del cervello che legge, Vita e Pensiero, Milano, 2009; Casati R., Contro il colonialismo digitale, Laterza, Roma-Bari, 2013.Google Scholar
  5. [5]
    Martinotti G., Informazione e sapere, Anabasi, Milano, 1992, p. 145–162.Google Scholar
  6. [6]
    Ivi, p. 146.Google Scholar
  7. [7]
    Ferri P. — Marinelli A., “New media literacy e processi di apprendimento”, Introduzione a Henry Jenkins et al., Culture partecipative e competenze digitali. Media education per il XXI secolo, Guerini e associati, Milano, 2010, p. 14.Google Scholar
  8. [10]
    Anche nella letteratura professionale italiana si registra un crescente interesse per questi temi. Cito solo il più organico lavoro sull’argomento: Ballestra L., Information literacy in biblioteca, Editrice Bibliografica, Milano, 2011.Google Scholar
  9. [11]
    Renditiso A., “L’information literacy nelle biblioteche universitarie italiane: i risultati di un’indagine comparati con le modalità di comunicazione del servizio sul Web”, Bollettino AIB, 51 (2011), n. 3, p. 213–226.Google Scholar

Copyright information

© Egea Spa 2013

Authors and Affiliations

  • Giovanni Solimine
    • 1
  1. 1.Università di Roma “La Sapienza”RomaItalia

Personalised recommendations