Advertisement

Il Nuovo Cimento (1924-1942)

, Volume 5, Issue 1, pp 215–223 | Cite as

L’bffetto Di Hall In Campi Magnetici Molto Intensi

  • Alessandro Mazzari
Article

Sunto

Si premettono alcune osservazioni sulle equazioni rappresentative del fenomeni elettrodinamici di 2a specie mostrando che, quando si voglia limitare la teoria a stabilire solamente le leggi del fepiomeni prescindendo da qualumque ipotesi sul meccanismo intrinseco delta corrente elettrica nei metalli, sia possibile giungere a tali equazioni con semplici considerazioni di ragione sufficiente e di simmetria.

Si espongono quindi i metodi sperimentali adoperati per la misura del coefficiente diHall nel bismuto in campi magnetici variabili da 11900 a 36500 gauss, e si indicano i risultati ottenuti i quali mostrano come il coefficiente prima decresca e quindi — per campi superiori a 29000 gauss — divenga sensibilmente costante.

Preview

Unable to display preview. Download preview PDF.

Unable to display preview. Download preview PDF.

Copyright information

© Società Italiana di Fisica 1928

Authors and Affiliations

  • Alessandro Mazzari
    • 1
  1. 1.Laboratorio di FisicaR. Università di PisaPisa

Personalised recommendations