Advertisement

Il Nuovo Cimento (1924-1942)

, Volume 11, Issue 8, pp 518–530 | Cite as

Su di un nuovo dispositivo interferenziale e su qualche sua applicazione

  • Q. Majorana
Article

Sunto

Dopo aver indicate le ragioni della presente ricerca, si descrive un nuovo semplice dispositivo interferenziale, fondato sull’uso di un prisma ad angolo rifrangente molto piocolo (monoprisma). Si dà poi la teoria elementare di questo congegno, mettendolo in rapporto con gli altri dispositivi interferenziali già conosciuti. Si indicano inoltre tre applicazioni sperimentali che il monoprisma può ricevere, e per taluna di esse si riportano i risultati ottenuti.

Preview

Unable to display preview. Download preview PDF.

Unable to display preview. Download preview PDF.

References

  1. (1).
    Il primo di tali interferometri è stato a suo tempo adoperato per questo scopo daFabry eBuisson; il secondo da me stesso.Google Scholar
  2. (2).
    « Rend. R. Acc. Lincei », vol. XXVI, pp. 115, 118; 1917.Google Scholar
  3. (3).
    Con questa espressione mi riferisco alla maneanza di significato fisico delmezzo, che una volta si chiamava etere; oppure al disacordo che oggi vi ha tra la grande maggioranza dei fisici (i relativisti) ed un piccolo numero di essi, tra i quali ve ne sono parecchi di grande autorità.Google Scholar

Copyright information

© Società Italiana di Fisica 1934

Authors and Affiliations

  • Q. Majorana

There are no affiliations available

Personalised recommendations