Advertisement

Il Nuovo Cimento (1924-1942)

, Volume 9, Issue 8, pp 240–250 | Cite as

Circuito equivalente ad un sistema di due circuiti accoppiati induttivamente

  • Cesare Rimini
Article
  • 16 Downloads

Sunto

In questa Nota l’A. generalizza al caso di due circuiti qualunque accoppiati induttivamente il noto circuito equivalente ad un trasformatore statico.

Preview

Unable to display preview. Download preview PDF.

Unable to display preview. Download preview PDF.

References

  1. (1).
    Così ad es., non è a ritenersi esatto il procedimento indicato dal Morecroft (Principles of Radio Communication, II ed., 1927, pag. 95 e segg.) secondo il quale, per lo studio del problema trattato in questa Nota, riferendosi ad un sistema di tipo trasformatorico, si ammette implicitamente la proporzionalità (in generale, come s’è visto, non esistente) fra le induttanze di dispersions e le principali.Google Scholar
  2. (1).
    Auche per questa ragione non riteniamo consigliabile (analogamente a quanto opina ilMorecroft, 1. c.) il circuito equivalente proposto dalBureau of Standards (Circular n. 74) giacchè questo, riehiedendo la considerazione delle induttanzel1-M, l2-M di cui una può essere negativa, può, nel caso generale, non risultare fisicamente interpretabile.Google Scholar

Copyright information

© Società Italiana di Fisica 1932

Authors and Affiliations

  • Cesare Rimini
    • 1
  1. 1.Istituto Fisico « A. Righi » della R. UniversitáBologna

Personalised recommendations