Advertisement

Il Nuovo Cimento (1855-1868)

, Volume 18, Issue 1, pp 156–201 | Cite as

Sulla costituzione geologica della catena metallifera ed in particolare della ellissoide apuana

  • Senatore Paolo Savi
Memorie Originali
  • 19 Downloads

Preview

Unable to display preview. Download preview PDF.

Unable to display preview. Download preview PDF.

Literatur

  1. (1).
    Vedi la Momoria intitolata:Sulla costituzione geologica dei Monti Pisani.Google Scholar
  2. (1).
    Vedi laseconda Lettera Geognostica del Prof. Paolo Savi al sig. Girolamo Guidoni inserita nel Tomo 19 delNuovo Giornale de’Letterati; a pag. 154.Google Scholar
  3. (1).
    Pubblicata nel 1851 al seguito della traduzione dell’opera del celebre Murchison:Sulla struttura geologica delle Alpi, degli Apennini e de’Carpazi.Google Scholar
  4. (1).
    Stampata nel 1846.Google Scholar
  5. (1).
    Vedi a pag. 23 dell’Opuscolo pubblicato in Genova nel 1850 dal Marchese Lorenzo Pareto, intitolato «Nono Congresso degli Scienziati Italiani in Venezia». Opuscolo nel quale egli fece conoscere vari importanti suoi lavori geologici da lui verbalmente comunicati o letti nel 1847 al detto Congresso, ma fin allora restati inediti.Google Scholar
  6. (2).
    Mémoire sur les calcaires plutonisés des Alpes Apuénnes et du M. Pisano, par M. B. C. Puggard.Bul. de la Soc. Géologique de France, 1859–60. pag. 199.Google Scholar
  7. (1).
    Vedi Murchison:Memoria sulla struttura geologica delle Alpi, degli Apennini e dei Carpazi, tradotta dai Prof. Savi e Meneghini. Firenze 1851.Google Scholar
  8. (1).
    Tav. Il, Fig. 3.Google Scholar
  9. (2).
  10. (1).
  11. (1).
  12. (2).
  13. (1).
  14. (1).
  15. (2).
  16. (3).
  17. (1).
  18. (1).
  19. (2).
  20. (1).
  21. (2).
  22. (1).
  23. (2).
  24. (1).
  25. (2).
  26. (1).
  27. (2).
  28. (3).
  29. (4).
    Fig. 1. e 2.Google Scholar
  30. (1).
    Fig. 2.a. a. Google Scholar
  31. (1).
    Ciò apparisce evidente specialmente per i filoni ferrei, i quali furono certamente i più potenti, come sono i più abbondanti, e che originarono i mischi, le anfiboliti, le masse otrelitiche (i così dettiZucchi del Bronzo).Google Scholar
  32. (1).
    Ciò risulterà di chiara evidenza nella carta idrografica e nella geologica dell’ellissoide Apuana che si stanno ora incidendo, e che si pubblicheranno insieme ad ulteriori e più estese considerazioni sull’argomento.Google Scholar

Copyright information

© Società Italiana di Fisica 1863

Authors and Affiliations

  • Senatore Paolo Savi

There are no affiliations available

Personalised recommendations