Advertisement

Il Nuovo Cimento (1855-1868)

, Volume 27, Issue 1, pp 156–167 | Cite as

Su alcune condizioni fisiche dell'affinita'e sul moto browniano

  • Giovanni Cantoni
Article

Preview

Unable to display preview. Download preview PDF.

Unable to display preview. Download preview PDF.

References

  1. (1).
    Relazioni tra alcune proprietà termiche ed altre proprietà fisiche dei corpi. Pavia 1862, Venne riprodotta nelNuovo Cimento.Google Scholar
  2. (1).
    Ho ultimamente sperimentato il bismuto, il piombo, l'iridio, l'oro ed il platino, pure in istato di polvere finissima. La loro caloricità relativa è ancor minore di quella dell'argento. E, sebbene la loro densità sia tanto rilevante, il moto browniano fu distinto nelle parti minime di tutti questi metalli, ed abbastanza duraturo, massimamente nel bismuto, nel piombo e neli'iridio. É poi meritevole di nota il vedere anche dei piccoli gruppi, formati da due o tre particelle d'oro, continuare non breve tempo nel loro moto di danza. Qui riesce evidente che lo star sospese e nuotanti nell'acqua delle particelle di questi metalli, il cui peso specifico è da 18 a 20 volte a quello del liquido, è immediato effetto e prova del loro stato di assiduo movimento.Google Scholar
  3. (1).
    Ad agevolare i succitati riscontri esponiamo nel seguente quadro la caloricità specifica e la densità relativa dei corpi sottoposti a prova.Google Scholar

Copyright information

© Società Italiana di Fisica 1867

Authors and Affiliations

  • Giovanni Cantoni

There are no affiliations available

Personalised recommendations