Advertisement

Il Nuovo Cimento (1877-1894)

, Volume 27, Issue 1, pp 5–21 | Cite as

Sulla legge di oscillazione dei diapason e sulla misura dell'intensità del suono

  • A. Stefanini
Article
  • 10 Downloads

Preview

Unable to display preview. Download preview PDF.

Unable to display preview. Download preview PDF.

References

  1. 2).
    Wundt,Phsychol. physiol. I. pag. 410.Google Scholar
  2. 3).
    Delboeuf,Étude psychophysique. Mém. couronnés de l' Ac. de Belgique. Tomo XXIII. 1873.Google Scholar
  3. 4).
    Secondo il Bosanquet (Phil Mag. (5) 9, 1880) la legge di Fechner potrebbe essere ottenuta anche per altra via, partendo cioè dal principio che le differenze della sensazione si debbano annullare insieme alle differenze fra le intensità dell' eccitazione meccanica. Il ragionamento del Bosanquet è il seguente: sia λ la misura della sensazioneGoogle Scholar
  4. 1).
    A. Elsas,Ueber Psychophysik. Marburg 1886. Cfr.Beibl. XI. pag. 75, 1887.Google Scholar
  5. 1).
    G. T. Fechner.Wundt's Phil. Stud. IV. pag. 161–220. 1887.Google Scholar
  6. 1).
    Fechner,Elem. der Psychoph. I. pag. 179.Google Scholar
  7. 2).
    Vierordt,Zeitsch. f. Biologie, 1878.Google Scholar
  8. 1).
    Vierordt,Zeitsch. f. Biolog. 1881, eBeiblätter der Physik VI, pag. 344, 1882.Wied. Ann. 18, 1883, e 25, 1884.Google Scholar
  9. 2).
    Atti della R. Acc. lucch. XXV. pag. 111;N. Cim. (3), 22, pag. 97, 1887;Beibl. XII, pag. 320, 1888.Google Scholar
  10. 3).
    Oberbeck,Wied. Ann. 13, 1881.Google Scholar
  11. 4).
    P. Starke,Wundt's Phil. Stud. III, pag. 264, 1886, e V, pag. 157, 1888.—Beibl. XI, pag. 215, 1887.Google Scholar
  12. 5).
    Nörr.Zeits. f. Biol. XV, pag. 297, 1879.Google Scholar
  13. 6).
    E. Tischer,Wundt's Phil. Stud. I, pag. 495, 1882.Google Scholar
  14. 7).
    G. Lorenz,Wundt's Phil. Stud. II, pag. 394, 1883.Google Scholar
  15. 8).
    J. Merkel,Wundt's Phil. Stud. IV, pag. 117, 1887.Google Scholar
  16. 1).
    Secondo Nörr il limite dell' eccitazione sonora si ha colla caduta di un peso di milligrammi 1,5 dall'altezza di 1 m. su una lastra situata a 50 cm. dall'orecchio. Schafhäult costatò la sparizione del suono con una sferetta di sughero di 1 millesimo di milligrammo, tenendosi a 91 mm. di distanza. Per altre esperienze in proposito, vedasi la mia precedente Nota “sull'energia minima necessaria a produrre la sensazione del suono” (Atti R. Acc. Lucch. XXV, pag. 237;N. Cim. XXIV, pag. 218).Google Scholar
  17. 1).
    Atti della R. Acc. Lucch. XXV, pag. 119;N. Cim. XXIV, pag. 101.Google Scholar
  18. 2).
    Tischer,l. c.. pag. 505.Google Scholar
  19. 3).
    Tischer,l. c.. tav. XV. a XVIII.Google Scholar
  20. 4).
    Lorenz,l. c.. pag. 441.Google Scholar
  21. 5).
    Merkel,l. c.. pag. 159 e 160.Google Scholar
  22. 6).
    Bosanquet,Phil. Mag. (5). III, 1877, pag. 418 e segg. Prop. II, III, VII.CrossRefGoogle Scholar
  23. 1).
    Cfr. Delboeuf,Étude psychophysique pag. 7. Che l'intensità dell'eccitazione possa porsi proporzionale alla forza viva del corpo vibrante si deduce anche dall' osservare che i resultati delle esperienze fatte da me col diapason e col telefono (Acc lucch. 25, pag. 111) e di quelle fatte da Oberbeck col microfono, concordano nell' insieme con le altre del Tischer, del Vierordt, ecc., mostrando che quando si riconosce meccanicamente che le condizioni del corpo vibrante son le stesse anche l'orecchio giudica che l'intensità del suono è la stessa. Nel caso delle esperienze fatte colla caduta delle sfere su tavolette di legno o su lastre metalliche, bisognava cercare, come sopra ho mostrato, qual porzione dell' energia posseduta dalla sfera cadente si trasformava in energia sonora; in quelle che io feci col diapason, e che formano l'oggetto di questa Nota, la parte di energia del corpo vibrante che si trasformava in energia sonora si riconosceva direttamente, come ho mostrato nel cap. IV.Google Scholar
  24. 1).
    W. Wundt,Psychologie physiol. I. pag. 396.Google Scholar
  25. 2).
    Fechner,Wundt's Phil. Stud. IV, pag. 175.Google Scholar

Copyright information

© Società Italiana di Fisica 1890

Authors and Affiliations

  • A. Stefanini

There are no affiliations available

Personalised recommendations