Advertisement

L'Endocrinologo

, Volume 19, Issue 3, pp 167–167 | Cite as

L’incidenza del cancro nei pazienti con acromegalia: studio di coorte e metanalisi della letteratura

  • Daniela Pasquali
Novità in Endocrinologia
  • 179 Downloads

Commento a:

Cancer incidence in patients with acromegaly: a cohort study and meta-analysis of the literature.

J. Dal, M.Z. Leisner, K. Hermansen, D. Körmendiné Farkas, M. Bengtsen, C. Kistorp, E.H. Nielsen, M. Andersen, U. Feldt-Rasmussen, O.M. Dekkers, H.T. Sørensen, J. Otto, L. Jørgensen.

J Clin Endocrinol Metab (2018)   https://doi.org/10.1210/jc.2017-02457

L’acromegalia è una malattia rara, l’incidenza è di 3–4 nuovi casi/milione l’anno e la prevalenza di 40–90 casi/milione; pertanto, la possibilità di raccogliere informazioni significative è limitata dall’esiguità delle casistiche. L’acromegalia è stata associata a un aumento del rischio di morbilità e mortalità per cancro, ma i risultati degli studi pubblicati sono discordanti e i dati di popolazione sono scarsi. Il gruppo di Jørgensen ha utilizzato il registro nazionale danese per valutare se il rischio di cancro sia realmente più elevato nei pazienti affetti da acromegalia.

Questo studio nazionale di coorte ha analizzato i dati raccolti dal 1978 al 2010 e ha incluso 529 casi di acromegalia. L’incidenza della diagnosi di cancro e della mortalità è stata confrontata con il tasso d’incidenza nazionale standardizzato (SIR). Inoltre, è stata effettuata una metanalisi che ha compreso l’analisi dei risultati di 23 pubblicazioni, includendo anche i risultati dello stesso studio di registro danese. Lo studio di coorte ha identificato 81 casi di cancro. Il cancro del colon rappresentava l’1,4% e aveva la stessa incidenza (SIR 1,4%) del cancro prostatico, mentre 1,1% era il tasso d’incidenza del carcinoma mammario. Il tasso di mortalità generale si confermava aumentato nell’acromegalia (SIR 1,3 [95% CI: 1,1–1,6]), a differenza della mortalità specifica per cancro che era simile alla quota rilevata nella popolazione di controllo.

La metanalisi ha evidenziato un SIR di cancro generale pari a 1,5%. I SIR erano alti per il cancro del colon \((2,6)\), il carcinoma della tiroide \((9,2)\), il carcinoma mammario \((1,6)\), il carcinoma gastrico \((2,0)\) e il cancro del tratto urinario \((1,5)\). In generale, i SIR per cancro erano significativamente più elevati negli studi clinici unicentrici e negli studi con meno di 10 casi di cancro.

Questo lavoro conferma che l’incidenza di cancro è aumentata nei pazienti con acromegalia ma solo leggermente rispetto alla popolazione di controllo, e in maniera minore rispetto a quanto riportato da studi precedenti per un bias delle casistiche.

Copyright information

© Springer International Publishing AG, part of Springer Nature 2018

Authors and Affiliations

  1. 1.Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche, Neurologiche, Metaboliche e dell’InvecchiamentoUniversità della Campania “Luigi Vanvitelli”NapoliItalia

Personalised recommendations