Springer Nature is making SARS-CoV-2 and COVID-19 research free. View research | View latest news | Sign up for updates

Le quintiche piane autoproiettive

  • 14 Accesses

This is a preview of subscription content, log in to check access.

References

  1. 4)

    Perchè la lettura della presente memoria possa più facilmente collegarsi col lavoro di Snyder [loc. cit.

  2. 3)]

    ne adotteremo anche le notazioni servendoci dei simboli xyz per indicare le coordinate di un punto (piuttosto che i simboli più usati x1 x2 x3).

  3. 5)

    Esso potrà dunque riguardarsi come il luogo di un punto la cui prima polare rispetto a f5 è armonica col proprio inviluppo equianarmonico. Cfr. la mia monografia:Le curve piane di quart’ordine [Giornale di Matematiche di Battaglini, vol. XL Vili (1910), pp. 259–304].

  4. 6)

    Veggasi, ad es.:G. Salmon,Traité de Géométrie analytique (Courtes planes) destiné à faire suite au Traité des Sections coniques, traduit parO. Chemin, I ere édition (Paris, Gauthier-Villars, 1884), pag. 370.

  5. 8)

    I risultati espressi da questo quadro furono oggetto di comunicazione al Congresso delle Scienze tenutosi in Genova ľottobre 1912.

Download references

Author information

Correspondence to Edgardo Ciani.

Rights and permissions

Reprints and Permissions

About this article

Cite this article

Ciani, E. Le quintiche piane autoproiettive. Rend. Circ. Matem. Palermo 36, 58–78 (1913). https://doi.org/10.1007/BF03016012

Download citation