Advertisement

Springer Nature is making SARS-CoV-2 and COVID-19 research free. View research | View latest news | Sign up for updates

Suscettività Magnetica di Alcune Soluzioni di Solfato di Praseodimio

Sunto

L’A. descrive un metodo interferenziale per la misura della suscettività magnetica dei liquidi. Si dispongono due vaschette fra loro comunicanti: una, tra le espansioni polari di un elettromagnete; l’altra, in una regione dove il campo magnetico da questo prodotto, può ritenersi nullo. Questa vaschetta porta il dispositivo interferenziale, che consiste in una lamina ďaria a faccie semiargentate che può contenere una lamina liquida. All’eccitazione del campo, si ha un movimento del liquido da una vaschetta verso l’altra e questo movimento determina una variazione dello spessore della lamina liquida, cui corrisponde un passaggio di frange. Inoltre l’A. applica il metodo descritto alla determinazione della suscettività magnetica di alcune soluzioni di solfato di Praseodimio, e in base ai risultati ottenuti, calcola il numero di magnetoni diBohr dell’elemento Pr+++.

This is a preview of subscription content, log in to check access.

Rights and permissions

Reprints and Permissions

About this article

Cite this article

Specchia, O. Suscettività Magnetica di Alcune Soluzioni di Solfato di Praseodimio. Nuovo Cim 5, 432–440 (1928). https://doi.org/10.1007/BF02961247

Download citation